Sei qui: Home
Newsletter Afol - Luglio 2013
Oggetto: Newsletter Afol - Luglio 2013
Data invio: 2013-07-08 09:18:11
Invio #: 14
Contenuto:

Luglio 2013 - Newsletter n°14
Matchpoint: il Centro per l'Impiego è online
Dal mese di giugno il Centro per l'Impiego è online, più vicino ai cittadini e accessibile con un semplice click. Tutto merito di Matchpoint Centro per l'Impiego online, il nuovo servizio predisposto dalla provincia di Milano, che semplifica le procedure e azzera i tempi di attesa. Bastano un PC e una connessione internet per effettuare comodamente da casa alcune operazioni, senza recarsi agli sportelli. Per utilizzare i servizi online il cittadino deve presentarsi al CPI del proprio domicilio, richiedere la Job Card (PIN) e le credenziali di accesso al sistema Sintesi. Una volta registrato a Sintesi, potrà visionare il fascicolo personale, aggiornare le informazioni anagrafiche e la scheda professionale, stampare il proprio curriculum vitae in formato europeo, inserire una nuova Dichiarazione di Disponibilità al Lavoro. I cittadini extracomunitari potranno inoltre aggiornare i dati sul permesso di soggiorno. Per muovere i primi passi nel CPI online è disponibile un manuale.

La banca dati dei CPI si aggiorna con 4 passi per il lavoro
È partita un'iniziativa, in collaborazione con la Provincia, per aggiornare gli elenchi anagrafici dei lavoratori in cerca di un'occupazione, presenti nella banca dati dei tre Centri per l'Impiego di Afol Sud. Scopo di 4 passi per il lavoro è verificare l'effettiva disponibilità al lavoro degli iscritti ai CPI dal 2008 ad oggi ed individuare azioni di accompagnamento per chi è in stato di disoccupazione. I dati emersi dalle prime indagini evidenziano come, su un totale di 268.480 utenti che dal 2008 nella provincia milanese hanno presentato la DDL, nel Sud Milano risultano essere senza un lavoro circa 16mila persone. Durante i primi contatti questi cittadini verranno informati sulle attività di orientamento al lavoro offerti dall'Agenzia e sul nuovo servizio CPI online.

Voucher per le famiglie che assumono una badante
Fino al 31 dicembre Afol Sud eroga un buono una tantum di 250 euro alle prime dieci famiglie che assumeranno una badante qualificata fra quelle inserite nella banca dati dello sportello Care Giver. Si tratta di un'iniziativa, in collaborazione con l'amministrazione provinciale, mirata a sostenere l'assunzione delle Assistenti familiari con regolare contratto e potenziare il servizio di incontro domanda-offerta di lavoro. Fra i requisiti necessari, le famiglie che hanno utilizzato il servizio Care Giver devono risiedere in provincia di Milano e presentare il contratto di lavoro dipendente stipulato con la badante per almeno 6 mesi e con un minimo di 20 ore settimanali. Il voucher ha validità retroattiva: può essere infatti richiesto anche per contratti stipulati dal 13 marzo 2013.
Per info: operatori degli sportelli Care Giver
CPI Corsico, Andrea Bellina tel. 0244070023
CPI Rozzano, Ferdinando De Simone tel. 02528628115
CPI San Donato Milanese, Stefano Borella tel. 02556911236


Ricevi questa newsletter perché sei iscritto al servizio newsletter di AFOL. Per cancellarti manda una mail a segreteria@afolsudmilano.it

AFOL agenzia formazione orientamento lavoro
sud milano

via Matteotti 33/35 - 20089 Rozzano
tel. 02 90782725 ­ fax 02 90782735
segreteria@afolsudmilano.it - www.afolsudmilano.it




Navigando in questo sito accetti l’uso di cookie utilizzati in modo anonimo ai fini del tracciamento e del rilevamento statistico .