Sei qui: Home Progetti Transnazionali Progetti Chain Stories – Lingua 1

Chain Stories – Lingua 1

PDF Stampa E-mail
Il progetto è organizzato nell'ambito delle attività per la promozione dell'apprendimento delle lingue e della diversità linguistica finanziate dalla Comunità Europea attraverso il piano d'azione denominato Lingua 1.
L'Unione Europea è in continua espansione ed il numero delle nuove culture e dei linguaggi coinvolti sta aumentando, dando alla nuova Europa un forte accento multiculturale e multilinguistico. In questo contesto, l'apprendimento di almeno due lingue diventa fondamentale per una reale integrazione europea.
Le direttive europee affermano questa necessità in maniera esplicita.
Mentre i programmi ufficiali delle scuole sono concentrati sull'insegnamento delle lingue più ampiamente diffuse, come l'inglese, questo progetto mira a introdurre il concetto della intercomprensione, e all'acquisizione delle competenze necessarie per una comprensione multilinguistica fra lingue appartenenti alla stessa famiglia.

Questo progetto coinvolge sette enti, appartenenti a sei paesi europei:
- Centro Navarro de Autoaprendizaje de Idiomas di Pamplona, Spagna
- Kindersite Project Ltd. Gran Bretagna
- Universidade Catolica Portuguesa di Lisbona, Portogallo
- EuroEd di Iasi, Romania
- Universidade de Aveiro di Aveiro, Portogallo
- Agenzia per la Formazione l'Orientamento e il Lavoro Sud Milano a.s.c., Italia
- Centre Régional de Documentation Pédagogique d'Aquitaine di Bordeaux, Francia

Il progetto prevede la costruzione di una "Chain Story", storia composta da capitoli concatenati, scritta e compresa da allievi diversi attraverso l'Europa. Ogni capitolo sarà in una lingua differente. Tutte le cinque lingue che costituiranno la catena appartengono alla stessa famiglia linguistica, quella neolatina.

Il progetto prevede tre fasi:
- Preparazione degli strumenti e della piattaforma informatica necessaria. Questa preparazione è a cura dei soggetti aderenti al progetto, anche in momenti di lavoro collettivo, attraverso meeting internazionali tra i partner.
- Attuazione di un Live test - Progetto pilota che coinvolge cinque scuole elementari dei paesi che partecipano al progetto.
- Diffusione della metodologia e di questa pratica didattica, attraverso il sito web.

A Marzo 2007 si è tenuto il primo meeting tra i partner presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Aveiro in Portogallo.

Nel dicembre 2007 si è attuata la sperimentazione in Italia. La scuola pilota italiana presso cui si è svolta, è la Scuola Primaria "Don Milani" di Mediglia (classe 3a A). Il materiale prodotto è consultabile sul sito www.chainstories.eu (vedi anche allegati in pdf).

A marzo 2008 si è tenuto il secondo meeting tra i partner presso l'Istituto EuroEd di Iasi (Romania).

Dal mese di dicembre 2008 è partita la seconda fase di sperimentazione che prevede la creazione e lo sviluppo di 5 nuove "Chain Stories". Le cinque classi italiane coinvolte in questa fase sono una classe 4a della Scuola Primaria "Don Milani" di Mediglia, due terze classi della Scuola Primaria "Cavalcanti" di San Giuliano Milanese e due classi terze delle Scuole Primarie di Colturano e Dresano.

Allegati:
FileDimensione del File
 Esempio di Dizionario Illustrato185 Kb
 Metodologia201 Kb
 Presentazione15 Kb
 Esempio diChain Story1584 Kb
 

Navigando in questo sito accetti l’uso di cookie utilizzati in modo anonimo ai fini del tracciamento e del rilevamento statistico .